Food

Il cibo diventa arte quando i colori si prestano alla creatività dello chef, quando i sapori si uniscono creando nuove concezioni, e il disordine degli ingredienti sul tavolo prende ordine nel piatto. Quando nuovi odori catturano l’animo e le mani plasmano gli alimenti fino a trasformarli in ricchezza per il palato. Il cibo diventa arte quando non alimenta solo il corpo umano ma crea stupore nel guardarlo, e provoca magiche sensazioni nell’assaporarlo. Qui entra in gioco il fotografo che in pochi scatti deve riuscire a catturare tutta la ricchezza e l’ingegnosità di un piatto e restituirlo così com’è agli altri senza semplificarlo o adombrarlo. La fotografia è un linguaggio, tutti provano a parlarlo ma solo pochi sanno farlo.

Magenta Studio 
Via Svoto Cattania 1/A, Carpi (MO)

Portami in Studio